I nuovi vestiti dell'imperatore

Regia Loris Seghizzi

Tratto dalla fiaba di Andersen “I nuovi vestiti dell’imperatore”. Lo spettacolo stimola ad una divertente e tragica riflessione tanto attuale da far venire i brividi. Di fatto la mente ci rimanda immediatamente alla bruttura del consumismo, materia che muove i modo di fare della società occidentale. Il consumismo è come il latte, è una delle prime cose che sin da bambini, o meglio da neonati, ci troviamo ad “assimilare”.
Ci formiamo indossando scarpe e vestiti di pregio e quando ancora non sappiamo nemmeno cos’è la macchina, ci troviamo a viaggiare su mezzi a tre o quattro ruote di gran lusso visto quel che costano. Persino fare cacca e pipì è da costumisti, visti i pannolini pagati a peso d’oro.

Ecco che I Nuovi Vestiti dell’Imperatore, nel rispetto delle buone fiabe, da divertente scrittura per bimbi diventa un incubo per tutti.

Share This