Il manifesto della stagione Rossoscena

RossoScena è il nome che qualche anno fa abbiamo scelto per la stagione invernale e che oggi acquista ancora più importanza. Il programma infatti è pensato in tre sezioni: RossoScena teatro, RossoScena musica e RossoScena ragazzi.

A distanza di quasi un anno dalla riapertura il Teatro di Lari si fa promotore di un progetto di vera e propria condivisione. La nostra storia, le nostre radici, ci hanno insegnato che le persone sono l’elemento più importante della vita e del teatro, dove le persone diventano “pubblico”. Bene, il nostro pubblico deve sentirsi a casa quando entra a teatro e poterci essere deve essere vissuto come un normale diritto. Abbiamo allora optato per costi popolari e scelto anche un’alternativa al denaro; una soluzione che per anni, molto tempo fa, ha permesso alla nostra famiglia teatrale di vivere.

Chi viene a vedere lo spettacolo teatrale serale potrà pagare in denaro oppure attraverso il cibo. Sono graditi prodotti tipici del territorio, in modo che le compagnie si portino via un po’ della nostra cultura. Formaggio, vino, olio, pane, piuttosto che miele, marmellata o un dolce appositamente preparato. Non chiederemo un biglietto di ingresso, ma un contributo volontario. Prima però si potrà guardare lo spettacolo e poi decidere quanto o cosa donare. I concerti costeranno 5 euro, così come il teatro ragazzi.

Vai alla pagina del cartellone della stagione gennaio-aprile

Molti degli spettacoli e dei concerti che proponiamo sono primi studi, nuovi allestimenti, presentazioni o rielaborazioni. In linea con la nostra idea:

Il Teatro di Lari è prima di tutto un luogo aperto alla comunità. Un luogo vivo dove ci si può incontrare e confrontare. Un riferimento per gli artisti e per chi viene a fare lo spettatore.

La musica è quasi sempre il Giovedì
Il teatro è quasi sempre il Venerdì
Il teatro ragazzi è sempre la Domenica pomeriggio

Dal 15 Gennaio fino ad Aprile.

Scarica il cartellone della stagione Rossoscena (gennaio-aprile 2012) (PDF)

Share This