Home Eventi Teatro C’art in “Juliet”

Teatro C’art in “Juliet”

di e con Stefano Marzuoli

regia André Casaca

“Ama, ama follemente, ama più che puoi e se ti dicono che è peccato ama il tuo peccato e sarai innocente”.
(Romeo e Giulietta)

Juliet è uno spettacolo comico, ironico e poetico, ispirato al noto personaggio shakespeariano di Giulietta Capuleti vissuto attraverso la purezza e la semplicità dello sguardo clownesco. In Juliet il clown scopre e rivela al pubblico la sua follia d’amore, il suo fallimento nel tentativo di raccontarlo e la sua genialità nel giocare la tragedia finale. La purezza dello sguardo del clown sulle cose e l’innocenza assoluta con la quale è capace di vivere l’amore, restituisce alla follia d’amore il suo originario valore e la possibilità di andare oltre il dramma.

Percorso di Ricerca

Lo spettacolo nasce dal fascino suscitato dal personaggio di Giulietta Capuleti, dall’ingegno, dalla passione e insieme dalla follia con cui insegue il suo amore.
In una prima fase la ricerca si è incentrata sulla creazione del proprio clown femminile, sul gioco clownesco di vivere le emozioni e il corpo di Juliet, una adolescente innamorata piena di vita.
Fin da subito è apparsa come una sfida avvincente la possibilità di rappresentare da solo, attraverso il corpo e il gioco di un solo clown – uomo, uno dei temi essenziali della tragedia shakespeariana.
Il lavoro centrale è stato quello attorno al tema della follia d’amore vissuta dal clown attraverso la purezza e la semplicità del suo sguardo sulle cose.
Il linguaggio comico non verbale ha condotto l’elaborazione del testo nella direzione della metafora e del simbolo, trasformando la narrazione in gioco e la parola in immagine.
La follia d’amore si è fatta filo conduttore e motore di tutta la drammaturgia.
Infine, la direzione seguita nel percorso di ricerca coincide con l’idea di poter rappresentare attraverso l’arte del clown, e con un linguaggio non verbale e non narrativo in senso tradizionale, il tema della follia d’amore in Giulietta e Romeo in uno dei suoi aspetti più affascinanti e più attuali: l’incontro del femminile e del maschile nella relazione con l’altro e come percorso di crescita e conoscenza dell’individuo.

Data

23 Mar 2024

Ora

21:30

Etichette

Spettacolo